HOME

Adiconsum Le segnala ad ARERA il comportamento commerciale scorretto di Enel Servizio Elettrico.

Adiconsum Lecce ha segnalato ad Arera il comportamento commerciale scorretto con cui Enel Servizio Elettrico Nazionale, ha riscontrato un reclamo da parte di un associato.

E così una legittima richiesta di sollecito al riscontro di informazioni che il Distributore in data 06/12/2020 ne aveva affidato la risposta a S.E.N. da  “trasferire all’utente”, si è trasformata in una scusa e un pretesto di S.E.N. per ritardare ulteriormente la soluzione del problema sollevato, lasciando l’utente ancora nel disagio, nonostante la prima segnalazione risale al 27/05/2020 accertando “…valori della tensione di fornitura non conformi ai limiti previsti dalla vigente normativa … e che gli interventi di ripristino del valore corretto della tensione di fornitura saranno completati entro 50 giorni dal 27/05/2020”.

A distanza di quasi un anno, il problema persiste.

A fronte di un sollecito dello “stato dell’arte”, S.E.N, non leggendo nemmeno il reclamo e ignorando la risposta affidatagli da E-Distribuzione, pretestuosamente e con evidente comportamento commerciale scorretto, riscontrava la nota e invitava l’utente a ripresentare “il reclamo” correndandolo degli stessi documenti e informazioni, già contenuti e allegati nel sollecito inviato (!)

Da qui la reiterata richiesta di riscontro e la segnalazione ad Arera dell’evidente comportamento commerciale scorretto di Enel S.E.N. avendo gestito la nota con estrema superficialità evidenziando ancora una volta una posizione dominante di S.E.N. non più tollerabile.