HOME

Si cambia. Sanzioni in arrivo per chi getta a terra, nelle acque o negli scarichi rifiuti di piccole dimensioni

mozziconi-di-sigarette-642x336E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nr 13 del 18.01.2016, il c.d. collegato ambientale alla legge di stabilità, che fissa le sanzioni per quei soggetti che sono poco attenti al rispetto dell’ambiente e del buon vivere civile.

Scattano infatti dal 2 febbraio 2016 le nuove sanzioni che sanzionano chiunque abbia la cattiva abitudine di gettare per terra, nelle acque, negli scarichi e nelle caditoie, mozziconi di sigarette, fazzoletti, scontrini e pezzi di carta, gomme da masticare e in generale rifiuti di piccole dimensioni.

Le nuove sanzioni previste dalla legge nr 221 del 28.12.2015, prevedono l’applicazione di una multa da 30 a 150 euro, sanzione aumentata fino al doppio nel caso in cui l’abbandono riguardi cicche o mozziconi di sigarette.

Per arrivare a questo è necessario che i Comuni provvedano a installare una serie di contenitori per la raccolta dei mozziconi di sigarette.

Speriamo che queste norme possano contribuire non ad alimentare le casse dello Stato e dei Comuni a danno dei cittadini, ma si trasformino in un’occasione da non perdere per dimostrare crescita culturale,  rispetto dell’ambiente e senso civico.