HOME

L’Inps ha pubblicato le nuove tabelle per l’assegno per il nucleo familiare (ANF) e gli assegni familiari validi dal 1 luglio 2016 al 30 giugno 2017. Ecco i moduli per la domanda e le tabelle di quanto spetta

anf 2016-2017L’Inps con la circolare numero 92 del 27 maggio 2016 ha pubblicato le nuove tabelle per il calcolo degli assegni familiari con validità dal 1 luglio 2016 al 30 giugno 2017.

Si ricorda che nell’uso comune viene usata la stessa denominazione, non si dovrà fare confusione fra l’assegno al nucleo familiare e gli assegni familiari:

  • l’assegno al nucleo familiare (ANF) costituisce un sostegno per le famiglie dei lavoratori dipendenti e dei pensionati da lavoro dipendente;
  • gli assegni familiari invece spettano a coltivatori diretti, coloni e mezzadri, piccoli coltivatori diretti e ai titolari delle pensioni a carico delle gestioni speciali dei lavoratori autonomi (artigiani, commercianti, coltivatori diretti, coloni e mezzadri) .

Ogni anno l’INPS provvede ad aggiornare i suddetti livelli di reddito e a rilasciare le tabelle per il calcolo degli importi degli assegni per il nucleo familiare con validità dal 1 luglio 2016 al 30 giugno 2017, ovvero dell’anno successivo a quello di rilascio.

In base ai calcoli effettuati dall’ISTAT, la variazione percentuale dell’indice dei prezzi al consumo tra l’anno 2014 e l’anno 2015 è risultata pari a – 0,1 per cento. Per cui in teoria i livelli di reddito dovrebbero scendere, ma per la normativa vigente tale valore medio relativo all’anno precedente non può essere inferiore a zero e in caso di variazione negativa tale variazione viene calcolata a “zero”.

Pertanto, in applicazione di questa norma restano fermi per l’anno 2016 i livelli reddituali contenuti nelle tabelle assegni familiari relative all’anno 2015 (circolare INPS n. 109/2015), nonchè i corrispondenti importi mensili della prestazione, da applicare dal 1° luglio 2016 al 30 giugno 2017, alle diverse tipologie di nuclei familiari.

Gli stessi livelli di reddito avranno validità per la determinazione degli importi giornalieri, settimanali, quattordicinali e quindicinali della prestazione.

Ciò significa che le nuove tabelle per il calcolo degli assegni familiari 2016 – 2017 rimangono invariate rispetto alle precedenti ovvero quelle relative al periodo 01/07/2015 – 30/06/2016.

La domanda andrà presentata direttamente al datore di lavoro tramite modulo MOD. ANF/DIP SR16 compilato e firmato sia per gli assegni futuri che per richiedere gli arretrati. Solo in alcuni casi previsti dalla legge la domanda dovrà essere corredata dal modello di autorizzazione ANF43.

I percettori di prestazioni a sostegno del reddito NASPI e Mobilità a pagamento diretto dall’INPS, i pensionati (ex lavoratori dipendenti), i collaboratori domestici (Colf e badanti) e gli iscritti alla gestione separata aventi diritto (CO.CO.CO. e CO.CO.PRO.) dovranno richiedere gli assegni familiari direttamente all’INPS.

Scarica le tabelle-anf-2016-2017, il modulo di richiesta mod SR16_ANF_DIP e il modulo di autorizzazione SR03_ANF42 per i casi particolari.

Rcordiamo che per l'assistenza nella compilazione della domanda, gli associati potranno rivolgersi presso le sedi del Patronato INAS della CISL.