HOME

La Guardia di Finanza guarda su Facebook e sui Social

facebook-744x375Il comandante generale della Guardia di Finanza, in audizione presso la commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria, ha affermato che in seno alle Fiamme gialle è stata istituita una task force dedicata al monitoraggio della rete con l'obiettivo di individuare tracce di fenomeni di illegalità economico-finanziaria commessa sfruttando il web.

Dunque, la Gdf controllerà le pagine Facebook e quelle di altri social network per dedurre tenori di vita e capacità d'acquisto incompatibili con quanto dichiarato e pagato all'erario. I controlli interesseranno anche i siti della cosiddetta 'sharing economy', quali per esempio l'offerta online di case vacanza da parte di privati.

Fonte: Italia Oggi