HOME

È stata approvata la Legge per il mercato e la concorrenza. Queste le novità più importanti

È stata approvata la Legge annuale per il mercato e la concorrenza. Queste le novità più importanti.

Assicurazioni Rc Auto

Previsti sconti per chi installa le scatole nere, si fa ispezionare il veicolo o dotare di meccanismi che impediscono l’accensione in stato di ebbrezza.

Viene chiarito che per l’Rc Auto e le relative polizze sui rischi accessori (se sottoscritte insieme), non avviene il rinnovo automatico, ma si risolvono automaticamente alla loro scadenza.

Tariffe più basse anche per gli automobilisti che risiedono nelle aree a più alta sinistrosità e con prezzi medi maggiori.  

Telemarketing

Sono state abolite le norme che obbligavano gli operatori dei call center a dichiarare l'identità del soggetto per il quale avviene la chiamata, specificare la natura commerciale e proseguire la chiamata solo in presenza di assenso del destinatario.

Viene però esteso anche ai numeri di cellulare il registro delle opposizioni.

Inoltre l'utente potrà anche contare sul divieto per gli operatori di ricorrere a compositori telefonici per la ricerca automatica di numeri non inseriti negli elenchi pubblici, mentre sarà creato un prefisso unico che consentirà di individuare immediatamente la telefonata del call center, riservando così la facoltà di rispondere o meno.

Energia

Slitta al 1° luglio 2019 il passaggio al mercato libero ma arriva la possibilità di rateizzare le maxi-bollette causate da ritardi o disguidi dovuti al fornitore del servizio.

Eliminata la possibilità di mettere all’asta la fornitura di energia elettrica per quegli utenti che non avranno optato per un operatore alla scadenza del regime di mercato tutelato.

Cambio operatore Tv o telefono

I clienti dovranno essere informati in partenza di quali spese dovranno affrontare in caso di cambio operatore per il telefono o l'abbonamento tv.

Cambiare operatore e annullare un contratto (con il recesso) sono operazioni che il consumatore potrà fare anche per via telematica.

Il contratto non potrà essere superiore ai 24 mesi.

Semplificate le procedure di migrazione tra operatori di telefonia mobile.

Farmacie

Mancata liberalizzazione della vendita dei farmaci di fascia C e l’entrata nel mercato farmaceutico delle società di capitali: potranno essere titolari di farmacie ma dovranno rispettare un tetto del 20% su base regionale.

I titolari potranno prestare servizio in orari o periodi aggiuntivi rispetto a quelli obbligatori previa comunicazione all’autorità sanitaria competente e alla clientela.

Hotel

Gli alberghi saranno liberi di fare alla clientela offerte più interessanti: sarà difatti possibile praticare prezzi e condizioni migliori rispetto a quelli offerti anche online su piattaforme come Booking.

Turismo

E’ stata liberalizzata la possibilità di effettuare pagamenti per l’ingresso ai musei o a eventi culturali anche tramite il proprio smartphone;

Avvocati

L’esercizio della professione forense in forma societaria è consentito a società di persone, a società di capitali o a società cooperative iscritte in un’apposita sezione speciale dell’albo tenuto dall’ordine territoriale nella cui circoscrizione ha sede la stessa società.

Notai

Il numero dei notai sale a uno ogni 5mila abitanti (oggi sono uno ogni 7mila abitanti).

Il registro delle successioni sarà tenuto dal Consiglio nazionale del notariato.

Per la costituzione delle srl semplificate continuerà a essere necessario l’intervento del notaio.