HOME

Dal 1° gennaio è entrata in vigore la Tutela Simile. Offerto un bonus per entrare nel mercato libero

energiaDa gennaio è entrato in vigore il nuovo sistema di tutela di energia elettrica gestito dall’Acquirente Unico che è anche gestore del sito www.portaletutelasimile.it

Su questo sito, per chi deciderà di abbandonare il mercato tutelato e di entrare nel mercato libero, sarà possibile farsi guidare nella scelta delle offerte tra i diversi gestori che hanno deciso di aderire al progetto di tutela simile.

Questa è una particolare offerta di mercato libero di sola energia elettrica con condizioni contrattuali obbligatorie e omogenee e condizioni economiche uguali al servizio di maggior tutela (18,635 centesimi di euro per kilowattora, tasse incluse) ma scontate in relazione al bonus che ogni società ha deciso di offrire.

La tutela simile è iniziata il 1/1/2017 e terminerà il 30/6/2018

Il contratto avrà una durata di 12 mesi e non potrà essere rinnovato.

Le parti che di questo contratto sono:

  • L’Acquirente Unico spa, gestore del sito www.portaletutelasimile.it che ha il compito anche di decidere sull’ammissione dei partecipanti verificando il mantenimento dei requisiti;
  • I facilitatori, che sono le associazioni dei consumatori, tra cui l’Adiconsum;
  • Le organizzazioni dei rappresentanti delle PMI che supportano i clienti nelle offerte proposte.

Il funzionamento del contratto è il seguente:

  • L’utente decide volontariamente di aderire alla tutela simile collegandosi al sito www.portaletutelasimile.it
  • Da qui potrà scegliere il proprio fornitore da una lista proposta in cui è riportato anche il bonus offerto dal gestore;
  • Si potrà così cliccare sul tasto “aderisci” e l’utente sarà reindirizzato sulla pagina del gestore scelto per concludere il contratto e si avranno 15 giorni di tempo per chiuderlo altrimenti si riterrà non concluso;
  • La conclusione del contratto avverrà solo online e nel caso di assistenza ci si potrà rivolgere ad una associazione dei consumatori (tra cui Adiconsum).